Il “Raduno di Fine Estate 2014” dell’ Albatros Camper Club Matera, tenutosi il weekend del 13 e 14 settembre 2014 presso l’Oasi WWF di Policoro (MT) ha concluso la stagione estiva 2014 di attività del sodalizio.  I Ricercatori e collaboratori dell'Oasi, dopo aver accolto gli equipaggi dei soci partecipanti al raduno, hanno aperto l'icontro con un dibattito sulla sostenibilità sottolineando l'importanza di conoscere per preservare.  E infatti si è parlato proprio di tutela rivolta ad uno dei patrimoni naturali d'Italia: la Riserva Regionale di Bosco Pantano, ultimo esempio di foresta planiziale meridionale. 

Un’atmosfera tipica di fine estate, con assenza di vento e cielo stellato ha caratterizzato la serata del sabato che si è conclusa con un  ricco bouffet allestito dagli ospiti, a cui si sono uniti i collaboratori e gli “amici dell’Oasi-WWF di Policoro”.

La mattina della domenica il gruppo di "equipaggi",  ha dapprima svolto una visita guidata all’ecomuseo naturalistico delle tartarughe marine e poi al C.R.A.S. (Centro Recupero Animali Selvatici), con una breve visita all’adiacente maneggio equestre. Successivamente, sotto un caldo sole e un cielo sereno è stata effettuata una breve ed interessante passeggiata nella zona retro-dunale della riserva naturalistica del “Bosco Pantano”.

L’itinerario si è concluso in riva al mare, consentendo a molti partecipanti di poter godere di un rinfrescante bagno, in un’area dal fascino quasi irriconoscibile ai giorni nostri, data l’assenza di moderne strutture (lidi) di spiaggia, che denotano irrimediabilmente una colonizzazione il più delle volte indiscriminata del litorale, con tutte le problematiche annesse e connesse.

La giornata di Domenica ha visto entrambi i partecipanti sedere al medesimo tavolo per consumare il pasto, molto gradito a tutti, per poi continuare l'attività educativa con un laboratorio di zoologia per i più piccoli. Il commento del presidente dell'associazione Scorca Andrea non è tardato ad arrivare:

"... tante sono state le spiegazioni, date dagli esperti dell’Oasi WWF, consentendo ai partecipanti all’uscita di accrescere il proprio bagaglio culturale per quelle che sono le problematiche naturalistiche, nonché il senso di responsabilità nel conservare al meglio l’ambiente e l’habitat in cui viviamo, che non ci appartiene nel senso della proprietà assoluta, avendo il dovere di conservarlo al meglio, nel rispetto di coloro che nel futuro lo abiteranno dopo di noi...".

A seguire i bambini, data la loro grande attenzione e partecipazione alle varie attività (innumerevoli sono state le domande formulate ai vari esperti dell’Oasi WWF), sono stati “premiati” con aquiloni dalle varie forme, fatti svolazzare in riva al mare, in un tripudio di colori e volteggi.

Infine, data l’ottima ospitalità ricevuta dai Soci partecipanti all’uscita, il Presidente del Club ha voluto omaggiare il responsabile dell’Oasi WWF Antonio Colucci con un attestato di ringraziamento, unitamente alla bottiglietta di cherry riportante il logo dell’associazione, venendo ricambiato a sua volta con una statuetta, raffigurante il panda, simbolo del WWF, con in mano una Tartaruga Marina, simbolo del Progetto del Centro policorese. Al termine della giornata varie foto di gruppo con immancabile striscione del Club hanno immortalato i visi soddisfatti di tutti i partecipanti all’uscita presso l’Oasi naturalistica, alcuni già desiderosi di ritornarvi quanto prima, per trascorrere altri piacevoli e rilassanti momenti di vacanza.