Venerdì 26 Giugno a Maratea, presso la località Fiumicello, i ricercatori e collaboratori del Centro Recupero Tartarughe marine e Animali Selvatici dell'Oasi WWF Policoro-Herakleia, libereranno in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Maratea, un esemplare adulto di Caretta caretta rinvenuto proprio ad inizio Giugno nelle acque tirreniche dalla Guardia Costiera.

Imperatrice,  nome dell'esemplare adulto di Caretta, presentava una vecchia frattura del Carapace al momento del recupero, frattura che, seppur ancora non rimarginata, le consentirà comunque di tornare a nuotare nelle acque di provenienza.

L'ennesimo esempio di collaborazione e solidarietà verso questi splendidi animali, a dimostrazione che la pianificazione e il dialogo conducono a risultati eccellenti. La tartaruga infatti, soccorsa a largo delle coste tirreniche di Maratea per mezzo di una staffetta ben coordinata tra le due parti, raggiungeva immediatamente il Centro Recupero policorese, dove la dott.ssa Ottone si apprestava a stabilizzarla.

Poche settimane di riabilitazione e qualche applicazione sulla ferita consentiranno ad Imperatrice di tornare nuovamente in mare, e proprio per qusto motivo vi aspettiamo numerosi venerdì 26 giugno alle ore 12:00 presso le spiagge di Fiumicello per salutarla tutti insieme un'ultima volta.